Acido Citrico, versatile ed economico

“Un amico in casa…!”

Acido-Citrico_Polvere2L’acido citrico è una sostanza, granulare o in polvere, che può essere impiegata in svariati modi. E’ un prodotto ecologico e multiuso presente naturalmente negli agrumi. Lo possiamo usare, utilizzando diverse diluizioni, per il bucato come ammorbidente e come disincrostante per la lavatrice, come brillantante per la lavastoviglie, come anticalcare per le superfici del bagno e della cucina, pulizia del wc, come disgorgante per gli scarichi domestici e per ultimo, anche per realizzare le famose “Bath Bombs”.

bath bomb

Grazie all’acido citrico riusciremo ad avere prodotti efficaci e ci farà risparmiare tempo e denaro. Di seguito alcune dritte su come utilizzare l’acido citrico nella nostra casa:

Brillantante per Lavastoviglie

In una bottiglia da un litro aggiungiamo 150gr di acido citrico, avremo così una diluizione al 15% che potremo usare come brillantante da mettere  nell’apposita vaschetta, avviando poi i nostri cicli di lavaggio.

Solo per fare un esempio economico, io acquistavo il brillantante della Winni’s ecologico e lo pagavo circa 1,30 euro la confezione da 250ml e aveva una durata di circa 35/40 lavaggi. Con il mio nuovo brillantante avrò speso si e no 1 euro per un litro di prodotto, portando il numero di lavaggi a circa 140/160 lavaggi. Direi che è un risparmio notevole, o no??

Ammorbidente per Lavatrice

In un contenitore aggiungiamo 50gr di acido citrico a 500ml di acqua.  Possiamo usare circa 100 ml di liquido a lavaggio da mettere  nell’apposita vaschetta.

Disincrostante per la Lavatrice

La stessa soluzione al 15% preparata per il brillantante può essere utilizzata anche come disincrostante per la lavatrice. Basterà versare il litro di prodotto ottenuto nel cestello ed impostare un lavaggio ad alta temperatura. Questa “Cura Lavatrice” andrebbe ripetuta una volta al mese!

Anti-calcare per tutte le superfici (tranne marmo, pietra e legno)

In una bottiglia da un litro aggiungiamo 150gr di acido citrico come per il brillantante. È consigliabile trasferire l’anticalcare così ottenuto in un contenitore spray precedentemente pulito, per facilitarne l’utilizzo su tutte le superfici.

E’ importantissimo ricordare che, essendo una sostanza acida, non va utilizzato puro sui tessuti e non deve essere impiegato per la pulizia di superfici come il legno, il marmo e la pietra, pavimenti in cotto e su tutti quei materiali per i quali è sconsigliato l’impiego di questo tipo di sostanze!

Disgorgante per scarichi domestici

Poco intasati, aggiungerei! Ho fatto la prova e devo dire che su scarichi non particolarmente difficili o comunque per tenerli puliti più a lungo, se facciamo questa operazione 1 volta al mese è sempre meglio. Certo è che se lo scarico è particolarmente intasato non va bene questa miscela ma bisognerà usare prodotti adeguati (ahimè!) o chamare l’idraulico!!!   Comunque bicarbonato e acido citrico utilizzati insieme creano un utile effetto effervescente che andrà a ripulire le nostre tubature.

Pulizia del WC

Per facilitare la pulizia del WC, prepariamo soluzione al 10% (ossia con 100gr di acido citrico ed un litro d’acqua). Agitiamo il tutto all’interno di una bottiglia o di un flacone, versiamo nel WC e lasciamo agire per tutta la notte. Si tratta di un rimedio davvero semplice per rimuovere le tracce di calcare senza fatica.

A cosa bisogna fare attenzione?

Ogni qualvolta utilizziamo prodotti  o sostanze chimiche è buona regola indossare sempre dei guanti. L’acido citrico di per sè non è dannoso se lo tocchiamo a mani nude, sia in forma solida che liquida, ma è sempre meglio fare attenzione.

Come per tutti i prodotti che utilizziamo per la pulizia della casa e del bucato, è bene tenere bottiglie, flaconi e quant’altro fuori dalla portata dei bambini e degli animali. L’ingestione o il contatto con gli occhi, in entrambe le sue forme, può provocare danni.

Altra accortezza, forse la più importante, è quella di segnalare il tipo di prodotto sulla bottiglia o sul flacone utilizzato. Considerato che in forma liquida l’acido citrico è come l’acqua ed inodore, quindi può essere facilmente scambiato. TIENIAMOLO IN LUOGHI SICURI, ma questo vale un pò per tutti i prodotti potenzialmente dannosi!

dove-comprare-acido-citrico-590x590

Io ho acquistato l’acido citrico anidro su amazon, ho trovato una buona offerta, 5 buste da un kg l’una a circa 25 euro comprese le spese di spedizione. Ora ci sono direttamente i secchielli da 5kg. Lo trovate anche in farmacia, nelle erboristerie, nei negozi specializzati per prodotti industriali o per la pulizia profonda, ecc, ecc.

In commercio troverete sia l’acido citrico anidro che monoidrato. La differenza è che quello anidro è puro e senza molecole di acqua (quindi va bene per le bath bombs!) mentre l’altro ha l’acqua e quindi per arrivare agli stessi risultati dell’anidro va utilizzato maggior prodotto.

Ed ora veniamo al bello…

se volete vedere la ricetta e il procedimento per la realizzazione delle BATH BOMBS clicca qui!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...